Download
MODULO TFR MATURANDO IN BUSTA.docx
Documento Microsoft Word 31.1 KB

Sesto San Giovanni, 2 aprile 2015

 

Si pregano i Responsabili di passare l’informativa ai colleghi che non sono dotati di PC

 

Domani, 3 aprile,  entrerà  in vigore il DPCM  n. 29/2015 recante le norme attuative della disposizione in materia di liquidazione del TFR quale parte integrante della retribuzione.

La possibilità di richiedere la liquidazione della quota mensile di TFR in busta paga è riservata a tutti i dipendenti con rapporto di lavoro in essere da almeno 6 mesi, anche iscritti alla Previdenza Complementare.

La possibilità di effettuare tale richiesta è esclusa per i dipendenti che abbiano vincolato o ceduto il TFR a garanzia di contratti di prestito.

Inoltre, la scelta, una volta effettuata, è irrevocabile fino al mese di giugno 2018 o comunque fino alla cessazione del rapporto di lavoro, se precedente.

 

I lavoratori interessati a richiedere di percepire mensilmente in busta paga la quota maturanda del TFR devono compilare il modulo allegato e consegnarlo ad AES tramite mail (hr-aes.it@alstom.com, specificando nell’oggetto il sito di appartenenza), tramite le apposite buchette o tramite fax (02.243484676).

La liquidazione in busta paga sarà effettiva dal mese successivo a quello di consegna del modulo.

Il modulo, firmato per ricevuta dall’azienda, sarà riconsegnato   tramite indirizzo mail, e per coloro che ne sono sprovvisti, verrà riconsegnato tramite il personale di Aes presente sui siti o tramite  Hr di riferimento.

 

Il modulo allegato è anche disponibile  nell’Intranet aziendale in Hr- Corner Italia-Alstom Employee Services .

 

 

Cordiali saluti,

AES Team